pallone serie A 2020-2021
Ultime notizie

Juventus-Dinamo Kiev, Frappart primo arbitro donna in Champions League

Raggiunto un record storico per Stéphanie Frappart che dirigerà il match di Torino insieme a un team di tutti uomini

Il 2 dicembre 2020 sarà una data che passerà alla storia: per la prima volta un arbitro donna sarà alla guida di una partita maschile di Champions League. All’Allianz Stadium Stéphanie Frappart avrà la grande opportunità di mostrare a tutto il mondo calcistico la forza che hanno le donne nel gioco del pallone.

Le prime esperienze di Stéphanie Frappart al fischietto

Stéphanie Frappart, classe 1983, diventa un arbitro FIFA nel 2009 e da lì non ha fatto altro che racimolare record. La francese é stata la prima donna ad arbitrare una partita di calcio maschile della Ligue 2 (Niort-Brest) nel 2014. La prima esperienza internazionale arriva nel 2015, tornando al fischietto al Mondiale di calcio femminile. L’anno successivo ha diretto due match alle Olimpiadi 2016, quelli fra Canada-Australia e Brasile-Sudafrica.

Stéphanie Frappart torna al fischietto nell’Europeo del 2017 e nel 2018 é stata alla guida del Mondiale femminile Under 20 nella partita fra Spagna e Giappone.

Un percorso in ascesa: dalla Ligue 1 all’Europa League

Il 28 aprile 2019 ritorna protagonista nel calcio maschile dove é stata chiamata per dirigere il match fra Amiens-Strasburgo della Ligue 1. Con questa sfida la Frappart diventa il primo fischietto rosa della massima serie francese. Nell’estate dello stesso anno viene designata per il Campionato Mondiale Femminile in cui ha arbitrato quattro partite, tra cui la finale Stati Uniti-Paesi Bassi, vinta dalle americane per 2-0.

Un’altra grande soddisfazione per Stéphanie Frappart: il 14 agosto 2019 diventa il primo arbitro donna a dirigere la finale di Supercoppa Europea di calcio maschile nel derby inglese tra Liverpool e Chelsea. Alla Vodafone Arena di Istanbul finisce 7-6 per la squadra di Klopp che prevale sui Blues ai calci di rigore. Tanta emozione dopo la partita per la Frappart che dichiara in un’intervista UEFA:

“Abbiamo provato che tecnicamente e fisicamente siamo come gli uomini. Non abbiamo paura di sbagliare. Sono felice, per me é stata davvero una sorpresa, non mi aspettavo di poter dirigere la Supercoppa europea, é un grande onore. Spero che il mio esempio serva per tutti gli arbitri donna e per tutte le ragazze che aspirano a fare questo lavoro”.

Nel 2020 la francese fa il suo esordio in Europa League: la Frappart infatti viene designata per una gara della prima giornata del girone G fra Leicester City e Zorya dello scorso 22 ottobre. Dopo le ottime prestazioni, la Frappart ùé chiamata a infrangere un nuovo record ma in Champions League.

Una partita da record: Frappart alla guida di Juventus-Dinamo Kiev

Una notte che passerà alla storia per il mondo del calcio: Stéphanie Frappart sarà il primo arbitro donna a dirigere un match di Champions League. La donna sarà alla guida di Juventus-Dinamo Kiev di mercoledì 2 dicembre delle ore 20:45. Al fianco della Frappart ci sarà una squadra di connazionali tutto al maschile: Hicham Zakrani eMehdi Rahmouni assistenti, Karim Abed quarto uomo e Benoit Millot e Willy Delajod al Var.

Una partita non fondamentale per il passaggio del turno visto che i bianconeri sono già qualificati ma rimarrà indelebile nella grande lotta che stanno portando avanti le donne per la parità dei sessi. Un grande passo per l’abbattimento degli stereotipi anche nel gioco del pallone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *