Andrea Pirlo allenatore Juventus
Approfondimenti

Juventus, confronto tra le prime dieci giornate di Pirlo e Sarri

Dopo dieci giornate di Serie A, il confronto tra la Juventus attuale e quella di Sarri di 12 mesi fa

Confronto tra la Juventus 2020/21 e quella 2019/20: terzo posto insieme al Napoli e 20 punti in dieci partite. Questo è il bottino della squadra di Andrea Pirlo fino a questo momento. Cinque vittorie e cinque pareggi hanno portato a questa situazione in classifica con sei punti in meno del Milan capolista. Sono 20 le reti segnate e otto subite fino a questo momento dai bianconeri. La Juventus, insieme al Hellas Verona, è la miglior difesa della Serie A.

I numeri della Juventus di Pirlo

In casa i bianconeri sono un rullo compressore. Quattro vittorie – contro Sampdoria, Napoli, Cagliari e Torino –  ed un solo pari contro l’Hellas Verona. All’Allianz Stadium la Juventus ha segnato nove reti segnate in quattro partite, con il Napoli la vittoria è arrivata per decisione del giudice sportivo, subendone soltanto due.

In trasferta soffre molto di più. Fino a questo momento ben quattro pareggi nelle cinque sfide fuori da Torino. L’unica vittoria è arrivata a Cesena contro lo Spezia. I pareggi, tutti con almeno un gol, sono arrivati contro Roma, Crotone, Lazio e Benevento. Nelle sfide in trasferta la squadra bianconera subisce molto di più, ben sei reti al passivo, mentre produce lo stesso numero di gol, sempre nove.

I marcatori di questa stagione

La Juventus porta a segno pochi elementi fino a questo momento. Sono soltanto sei i giocatori che hanno messo il sigillo fino a questo momento. Questa è la classifica dei cannonieri bianconeri fino a questo momento:

Cristiano Ronaldo: 8 go

Morata: 3 gol

Kulusevski, Bonucci: 2 gol

Rabiot, McKennie: 1 gol

Tra le 20 reti siglate dai bianconeri fino a questo momento, la metà arriva grazie ad assist dei compagni. Questo a dimostrazione che il gioco corale della Juventus sta migliorando partita dopo partita. Questa la situazione degli assist-man bianconeri:

Chiesa: 4 assist

Cuadrado: 3 assist

Morata: 2 assist

Demiral, McKennie, Danilo, Ramsey: 1 assist

Confronto tra la Juventus 2020/21 e quella 2019/20

La Juventus fino a questo momento ha sei punti in meno di quella della scorsa stagione. La squadra allenata da Sarri si trovava in vetta alla classifica con un punto di vantaggio sull’Inter di Conte. Il rendimento esterno è la cosa che cambia molto la storia della stagione bianconera. Lo scorso anno il bottino era di tre vittorie e due pareggi. Ben cinque punti di differenza rispetto a quello attuale.

In questa stagione la Juventus segna di più e subisce anche meno. Sono 20 le reti fatte rispetto alle 19 e 8 quelle subite contro le 9 dello scorso anno. Sarri era riuscito però ad avere prestazioni più omogenee che permettevano alla sua squadra di vincere partite anche per un solo gol di scarto cosa che per ora non riesce spesso a Pirlo.

Confronto in numeri:

20 punti (-6 rispetto alla scorsa stagione)
20 gol fatti (+1)
8 reti subite (-1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *