Esultanza gol giocatori Juventus
Champions League

Juventus: le combinazioni per passare primi nel girone di Champions League

La Juventus è costretta a vincere al Camp Nou con almeno tre gol di scarto segnati al Barcellona. Tutte le combinazioni favorevoli alla Juventus per il passaggio del girone come testa di serie

I bianconeri arrivano all’ultima giornata, della fase a gironi di Champions League, con il pass per gli ottavi già strappato. La ciliegina sulla torta sarebbe il primato nel girone. La Juventus, infatti, attualmente ricopre la seconda posizione in classifica, proprio alle spalle del Barcellona a punteggio pieno.

Dopo la sconfitta di Torino per 2-0 la Juventus è chiamata all’impresa, ovvero: non solo battere la squadra di Messi a Barcellona, ma anche farlo con almeno tre gol di scarto. Di seguito le combinazioni per il primato del girone.

La Juventus passa per prima se

L’unico risultato possibile per i bianconeri è la vittoria per sperare di passare come testa di serie del girone G, che attualmente la vede seconda sopra Dinamo Kiev e Ferencvaros, le quali si giocheranno lo spareggio per l’Europa League.

Con i tre punti i bianconeri si porterebbero a pari punti con i blaugrana ovvero 15, ma questo non basterebbe per agguantare il primato in classifica. Infatti, secondo le regole Uefa, in caso di squadre a pari punti la regola stabilisce che sarà la classifica avulsa a determinare la squadra che passa per prima. In caso di una vittoria per parte si guarderebbe la differenza reti riguardante i match tra le squadre in lizza per il primo posto. In base a questa regola la Juventus essendo stata sconfitta all’andata per 2-0, dovrà imporsi sul Barcellona con almeno tre gol di scarto (esempio 3-0 o 5-2). Solamente in questo caso la squadra di Pirlo, chiuderebbe al primo posto con 15 punti e una migliore differenza reti con la squadra di Koeman.

Se, invece, la Juventus dovesse perdere contro il Barcellona, non ci sarebbero speranze per il primato del girone. Infatti, in questo caso, la squadra italiana resterebbe ferma a quota 12 punti con il Barcellona che salirebbe a 18 punti, e otterrebbe il primato assoluto con sei vittorie su sei nel girone.

Ultima ipotesi sarebbe quella che mister Pirlo battesse il Barcellona per 2-0, pareggiando lo scarto dei gol dell’andata, e raggiungendo il Barcellona a quota 15 punti. In questo caso, però, passerebbe, per prima, comunque il Barcellona grazie alla miglior differenza reti in assoluto. Infatti la Juventus, complice una vittoria per 2-0 contro il Barcellona avrebbe una differenza reti pari a: nove, mentre il Barcellona pari a dodici, incoronando la squadra spagnola regina del Gruppo G.

Classifica Gruppo G Champions League

Barcellona: 15 punti

Juventus: 12

Dinamo Kiev: 1

Ferencvaros: 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *