Conferenza stampa Andrea Pirlo Juventus
Conferenze

Barcellona-Juventus, Pirlo: “Vogliamo giocarcela a viso aperto”

Alla vigilia della gara di Champions League, Barcellona-Juventus, mister Pirlo ha commentato la sfida per il primato del girone

Archiviata la grande vittoria in rimonta nel derby di Torino, è già tempo per la Juventus di tornare in campo, in una sfida che vale il primato del girone contro un avversario blasonato: il Barcellona. Nella consueta conferenza stampa, della vigilia mister Pirlo ha parlato dell’importanza di crescere e della sfida Messi-Ronaldo.

Pirlo, una partita per crescere e imparare dagli errori

Domani sera al Camp Nou la Juventus si giocherà il primato del girone di Champions League contro il Barcellona, per il tecnico juventino si tratta di una sfida importante non solo per la classifica: “Questa partita è importante soprattutto per la nostra crescita e autostima. Arrivare primi è importante, ma lo è ancor di più quello che avremo messo in campo“.  Infatti, dopo la sconfitta per 2-0 della gara di andata, a Torino, il tecnico vuole vedere per prima cosa un miglioramento dei suoi ragazzi: “Rispetto all’andata dobbiamo migliorare la fase di non possesso, essere più stretti con le linee di centrocampo e difesa“.

Ad ogni modo il tecnico bianconero si dice ottimista e crede nella voglia di rivalsa dei suoi giocatori: “Sappiamo che ci sarà da soffrire, ma siamo sereni e vogliamo giocarcela a viso aperto, consapevoli dei nostri errori nella gara d’andata“.

Pirlo sui singoli

Non mancano poi le domande sui singoli protagonisti che potranno essere della sfida domani due su tutti Rabiot e Ramsey. Il giudizio del tecnico sul francese, che quest’anno sta trovando spazio e offrendo buone prestazioni, è positivo: “Sono molto soddisfatto di Rabiot. È cresciuto molto, è un bravo ragazzo e un grande lavoratore“. Inoltre il tecnico è sicuro che il potenziale di Rabiot non è stato del tutto espresso: “Si deve mettere in testa che è solo al 70% delle sue potenzialità“.

Per quanto riguarda il gallese, condizionato troppo spesso dagli infortuni, Pirlo sottolinea la sua intelligenza calcistica suggerendo alla stampa come domani potrà essere utile per l’impresa che è chiamata a fare la Juventus.

Infine una battuta sul grandissimo inizio di stagione di Cristiano Ronaldo, sempre più decisivo e sempre più uomo record: “Cristiano è in grande forma? Vuol dire che si trova nella posizione giusta al momento giusto e siamo bravi a servirlo

Pirlo sulla sfida Messi-Ronaldo

Ogni volta che Messi e Ronaldo si sfidano in campo, la domanda è sempre la stessa, ovvero, chi è il più forte dei due. Ogni volta la risposta è sempre la stessa, non è possibile stabilirlo, di questo avviso è anche mister Pirlo, che si accoda alle parole del tecnico del Barcellona: “Ha ragione Koeman. Sarebbe sbagliato dire chi è più bravo tra Messi e Cristiano. Sono due fenomeni, che danno spettacolo a milioni di tifosi. Bisogna solo ringraziarli”.

Domani andrà in scena l’ennesima sfida tra questi due mostri sacri del pallone, e come afferma Andrea Pirlo, non è importa chi di loro sia il più bravo quello che conta è che offriranno l’ennesimo grande spettacolo in un palcoscenico come la Champions League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *