Andrea Pirlo
Interviste

Juventus, Prandelli: “Pirlo vi stupirà. Hanno scelto un predestinato”

Cesare Prandelli ha dedicato parole di stima massima ad Andrea Pirlo. Per l’ex ct della nazionale è un predestinato e stupirà tutti

In un’intervista al Corriere Dello Sport Cesare Prandelli ha regalato parole importanti a Andrea Pirlo, sostenendo di avere massima fiducia nell’operato dell’ex regista. Per l’ex ct della nazionale italiana, il centrocampista è già pronto per una sfida del genere e stupirà tutti quelli che non lo reputano all’altezza. La scelta è stata forte e decisa, però potrebbe rivelarsi vincente.

Pirlo come Gaetano Scirea

Secondo Prandelli, Pirlo e Scirea si assomigliano: entrambi sono due leader silenziosi che quelle poche volte che aprono la bocca all’interno dello spogliatoio vengono presi in considerazione da tutti: “Pirlo mi ricorda in maniera incredibile Gaetano Scirea. Gli assomiglia, il loro modo di essere è identico, e davanti a questi leader silenziosi – le rare volte in cui decidono di intervenire nello spogliatoio per dire qualcosa – si zittiscono tutti. Ho assistito dal vivo a scene del genere e non le potrò mai dimenticare”.

Prandelli quando esprime parole al miele per Pirlo, fa trasparire molta fiducia: “Scommetto su Pirlo, è nato per allenare e vi stupirà. Alla Juve non sono pazzi, hanno scelto un predestinato. Sono convinto che saprà proporre un calcio di qualità. Sembra timido ma è un vero leader”.

Pirlo è pronto per un’avventura così

Da quando è stato dato l’annuncio ufficiale sulla scelta di affidare la panchina ad Andrea Pirlo, molti appassionati di calcio si sono chiesti se questa fosse la scelta giusta. Prandelli appare sicuro: “Andrea, come confermano tutti i compagni, ha anche grande ironia e dunque grande intelligenza e questo gli resterà anche nel rapportarsi da allenatore. È stato un grande campione e sa parlare il linguaggio dei campioni: non avrà difficoltà. Nel momento in cui la Juventus decide di affidargli la prima squadra non penso che siano impazziti. Avranno ponderato tutto bene e lui sicuramente avrà studiato e ha convinto la società a dargli fiducia. Non hanno improvvisato nulla”.

Per Pirlo sarà sicuramente una stagione importante in cui dovrà dimostrare di essere un maestro pure sulla panchina e portare finalmente la Juventus a vincere la tanto agognata Champions League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *