Cristiano Ronaldo esultanza Juventus
Serie A

Juventus-Torino 4-1: dominio dei bianconeri con gol di Dybala e Ronaldo

La Juventus batte 4-1 il Torino volando a più sette sulla Lazio che affronterà il Milan. Ancora a segno Dybala e Ronaldo per la quarta volta di fila

Il cielo è bianconero sopra Torino. La Juventus distrugge i granata 4-1 con reti di Dybala, Cuadrado, Ronaldo e autogol di Djidji. Inutile il temporaneo 2-1 di Belotti su rigore. La Juventus cambia solo il portiere dalla partita contro il Genoa con Buffon che festeggerà la sua 648 presenza superando Maldini mentre Longo propone una formazione più offensiva con il tridente Verdi-Belotti-Berenguer.

Il primo tempo si apre con la Juventus subito in vantaggio dopo tre minuti con un bel gol di Dybala che, in percussione in area, salta Lyanco e poi batte Sirigu con la deviazione di Izzo. I bianconeri pressano alto con il Torino che non riesce a imbastire un’azione pericolosa ma la seconda occasione è del team di Sarri con Ronaldo che prima tenta di battere il portiere granata e poi serve Bernardeschi ma la rovesciata finisce alta. La squadra di Longo alza il baricentro e schiaccia la difesa della Juventus ma lascia spazio ai bianconeri che in contropiede al 29′ segnano il 2-0: Ronaldo porta palla per 30 metri, punta la difesa avversaria e poi serve Cuadrado che salta il solito Lyanco e batte Sirigu. I granata non ci stanno, tentano di impensierire la Juventus e al quinto minuto di recupero Maresca concede il rigore, con aiuto del var, al Torino per un tocco di braccio di De Ligt su tiro di Verdi. Belotti non si fa intimorire da Buffon e accorcia le distanze.

Nel secondo tempo riparte forte il Torino che al 48′ va vicino al gol con Verdi che calcia bene ma Buffon è attento. Sulla prosecuzione dell’azione Belotti segna ma è in fuorigioco. I bianconeri tentano di riprendersi e ci prova Danilo da lontano al 58′ ma poi Ronaldo due minuti dopo segna il 3-1 su punizione, la prima rete da calcio da fermo da quando è a Torino. Il ritmo della partita cala notevolmente con i granata che non ci credono più, i giocatori di Sarri mantengono il controllo del match e all’86’ arriva l’autogol di Djidji appena entrato su cross di Costa.

Il tabellino di Juventus-Torino 4-1

Juventus (4-3-3): Buffon; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo; Bentancur, Pjanic (48′ Matuidi), Rabiot; Bernardeschi (55′ Costa), Dybala (80′ Higuain), Ronaldo. All. Sarri

Torino (3-4-3): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer (83′ Djidji); De Silvestri (80′ Edera), Lukic, Meité, Aina (83′ Ansaldi); Verdi (67′ Millico), Belotti, Berenguer. All. Longo

MARCATORI: Dybala al 3′, Cuadrado al 29′, rig. Belotti al 45+5′, Ronaldo al 60′, aut. Djidji all’86’

ASSIST: –

AMMONITI: Bonucci, Pjanic, De Ligt, Dybala (J); Izzo, Aina (T)

ESPULSI: –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *