Sergino Dest Ajax
Calciomercato Juventus

Chi è Sergino Dest, il terzino dell’Ajax finito sul taccuino della Juventus

Alla scoperta del talentuoso terzino destro classe 2000 che piace molto ai dirigenti bianconeri. La Juventus non è l’unica a puntare su di lui

Uno dei problemi della Juventus di Sarri sono stati i terzini, che in questa annata hanno dato poche garanzie. Per questo l’obiettivo principale in fase di calciomercato riguarda proprio quel ruolo, tra i vari nomi è emerso quello di Sergino Dest, difensore statunitense di proprietà dell’Ajax che Paratici vorrebbe portare in bianconero. La sua valutazione è attorno ai 20 milioni di euro ma in Europa anche il Bayern Monaco avrebbe messo gli occhi sul talento classe 2000. La Juventus ha però un piccolo vantaggio: oltre ad avere ottimi rapporti con il club olandese – vedesi l’affare De Ligt – conosce anche l’agente Jonathan Barnett, che è lo stesso di Szczesny.

Chi è Sergino Dest

Nato ad Almere il 3 novembre 2000 da madre olandese e padre americano, Dest ha giocato fino a 12 anni nella squadra della sua città fino all’interesse da parte di società come Utrecht e Ajax. A causa di alcuni problemi fisici, salta l’ingaggio con la squadra di Amsterdam ma i dirigenti promettono che continueranno a seguirlo e infatti l’anno dopo lo acquistano. Fa tutta la trafila con le giovanili dell’Ajax fino a esordire nella stagione 2019/20 con la prima squadra in campionato contro l’Emmen – partita vinta poi 5 a 0 – e tre giorni dopo nella partita di ritorno contro il Paok Salonicco nei preliminari di Champions League. Con il proseguo della stagione, prende il posto da titolare a Mazraoui come terzino destro prima che il campionato si fermasse completamente a causa della pandemia.

Nonostante sia nato nei Paesi Bassi, sceglie di giocare per gli Stati Uniti d’America partendo dall’Under 17 ed esordendo a soli 18 anni tra i grandi nella partita contro il Messico. Attualmente le sue presenze con la nazionale maggiore sono tre ma in molti lo vedono come il terzino destro del futuro per lo stato americano.

Sergino Dest: ruolo e statistiche

Il ruolo naturale di Dest è terzino destro ma le sue grandi qualità tecniche lo portano a poter giocare anche sull’altra fascia. In tutta la sua carriera – comprese le giovanili – ha disputato 69 partite come esterno basso di destra e 20 a sinistra, in alcune occasioni ha giocato anche nel tridente offensivo. Alla prima stagione in Under 17 totalizza 13 presenze e ciò si ripeterà anche l’anno successivo, poi va nell’Under 21 nella serie cadetta olandese in cui gioca 17 partite e segna anche una rete. In questa annata viene portato in prima squadra da Ten Hag che ne apprezza molto le sue qualità facendolo esordire alla seconda giornata di Eredivisie e arriva a 20 apparizioni in campionato e 5 assist prima che tutto venisse bloccato e il titolo non fosse assegnato.

Come giocherebbe la Juventus con Dest

La sua posizione in campo preferita è di terzino destro e, nonostante la giovane età, potrebbe scavalcare calciatori come Cuadrado e Danilo nella gerarchia della rosa. Fondamentale è anche la sua duttilità poiché può giocare come esterno basso di sinistra per far rifiatare Alex Sandro che in questa stagione non ha avuto sostituti. Non sarà semplice ambientarsi in un campionato diverso come quello italiano ma De Ligt ha dimostrato che la costanza e l’impegno in allenamento saranno importanti per giocarsi il posto da titolare ogni domenica.

4-3-3: Szczesny; DEST, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Arthur, Rabiot; Costa, Dybala, Ronaldo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *