Maurizio Sarri Juventus
Serie A

Juventus-Lecce, Sarri: “Partita sofferta ma bella mentalità”

Dalla sala stampa dell’Allianz Stadium le dichiarazioni di Maurizio Sarri nel post partita di -Juventus-Lecce: “Higuain? ha passato un momento difficile”

La Juventus porta a casa la gara contro il Lecce con un poker firmato Dybala, Ronaldo, Higuain e de Ligt. L’espulsione di Lucioni nel primo tempo certo non aiuta i pugliesi, ma l’autorevolezza con cui i bianconeri approfittano della superiorità numerica è comunque fuori discussione. Un 4-0 che fa volare a +7 i bianconeri in classifica. Le dichiarazioni di Maurizio Sarri nel post partita del match:

“È stata una partita più sofferta, abbiamo fatica all’inizio e poi siamo riusciti a carburare nella parte finale primo tempo”.

Il tecnico bianconero prosegue sull’andamento della gara: “Giocando ogni tre giorni possono starci approcci simili, la superiorità numerica ci ha permesso di avere ragione di un avversario che nella ripresa era anche stanco. Ho visto una bella mentalità, perché abbiamo continuato ad attaccare fino alla fine, ora dobbiamo mantenerla e continuare a fare risultati”.

Le pagelle bianconere di Juventus-Lecce

Sui difensori: “I centrali hanno fatto molto bene, giocando molto alti, ma in questo momento stiamo difendendo bene a livello di squadra. De Ligt sta facendo partite di alto livello”.

Sui centrocampisti e il cambio di Rabiot: “A centrocampo abbiamo sofferto fisicamente all’inizio. Bentancur ha suonato la carica, è stato uno dei primi a reagire e Pjanic è cresciuto con il passare dei minuti. L’uscita di Rabiot? Ci serviva più ampiezza. Douglas Costa in panchina è un’arma straordinaria, specie quando le squadre avversarie sono stanche”.

Negli ultimi 15 minuti c’è tempo di rivedere Higuain, dentro per Dybala. Il Pipita prova subito a colpire dalla distanza e sfiora il palo, ma si rifà quando riceve il colpo di tacco di Ronaldo e può scaricare il sinistro alle spalle di Gabriel. Maurizio Sarri commenta cosi il ritorno del Pipita: Gonzalo Higuain? ha passato un momento difficile a livello personale e globale. Il COVID lo aveva colpito molto, ha avuto un piccolo infortunio, ora sta tornando e sono contento che abbia segnato subito, ci darà molto nella parte finale della stagione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *