Sami Khedira allenamento Juventus Allianz Stadium
Ultime notizie

Juventus, doppia tegola: infortunati Alex Sandro e Khedira

Peggiora la situazione infortunati in casa Juventus con Alex Sandro e Khedira che si fermano per un mese. Differenziato per Higuain e Chiellini. La situazione

Dopo la sconfitta in finale di Coppa Italia contro il Napoli, ancora problemi per la Juventus che perde per infortunio Sami Khedira e Alex Sandro. Il tedesco si era fermato nell’allenamento prima del match contro il Napoli per un fastidio all’adduttore e non era stato convocato, mentre il terzino brasiliano ha giocato tutta la partita nonostante l’intervento in campo dei medici per assicurarsi delle sue condizioni.

Come comunicato dalla società bianconera attraverso il proprio sito ufficiale, gli esami strumentali hanno evidenziato una lesione del tendine dell’adduttore per Khedira e una lesione del legamento collaterale del ginocchio per Alex Sandro. Entrambi i giocatori dovranno stare fuori almeno un mese, con il tedesco che rischia la fine anticipata della stagione. Chiellini e Higuain continuano il loro lavoro differenziato ma Sarri spera di recuperare l’argentino il prima possibile.

Il comunicato della Juventus sugli infortunati

Gli accertamenti diagnostici effettuati questo pomeriggio presso il J Medical hanno evidenziato:

per Alex Sandro la lesione di primo grado del legamento collaterale mediale. Ha iniziato immediatamente la fisioterapia.

Per Khedira la lesione parziale del tendine del muscolo lungo adduttore della coscia destra. Nei prossimi giorni sarà sottoposto ad ulteriori accertamenti per definire i tempi di recupero.

Prosegue il lavoro personalizzato per Chiellini e Higuain”. 

Chi gioca al posto di Khedira e Alex Sandro

La stagione di Khedira non è stata molto fortunata. Si era già fermato il 30 novembre per operarsi al ginocchio ed era rientrato con il gruppo a fine febbraio senza mai scendere in campo. Questo ulteriore infortunio ha complicato ulteriormente il ritorno alla forma fisica ottimale e la diagnosi iniziale non sembra buona. Molto probabilmente Sarri dovrà fare a meno di lui per riuscire a conquistare campionato e Champions League e al suo posto è pronto a giocare Bentancur con Pjanic che rimane regista della squadra nonostante le prestazioni sottotono. Un’altra opzione è quella di Ramsey, anche lui appena rientrato da fastidi muscolari che potrebbe giocare mezzala destra e l’uruguaiano prenderebbe in mano le chiavi del centrocampo bianconero.

Il problema sorge a sinistra perché la Juventus è senza terzini puri come sostituti di Alex Sandro. Infatti Pellegrini è attualmente in prestito a Cagliari, quindi Sarri dovrà adattare Danilo o De Sciglio a giocare sulla sinistra. Entrambi i giocatori nella loro carriera hanno saputo dare il contributo in quel ruolo ma, avendo caratteristiche completamente diverse rispetto ad Alex Sandro e giocando a piede invertito, non darebbero l’apporto giusto in fase offensiva. Un’idea potrebbe essere quella di spostare Matuidi sulla linea difensiva, in questa stagione ha già giocato in quella posizione contro la Spal, a causa degli infortuni di De Sciglio, Danilo e Alex Sandro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *