Federico Bernardeschi Juventus
Approfondimenti

Juventus, Bernardeschi e la voglia di tornare a essere decisivo

Prova convincente per Bernardeschi nella vittoria esterna contro il Bologna. Sarri crede nel potenziale dell’esterno azzurro

Finalmente Bernardeschi. L’esterno della Juventus e della Nazionale italiana ha disputato un’ottima gara nella vittoriosa trasferta bianconera a Bologna. L’ex Fiorentina è rimasto in campo per tutti i novanta minuti facendosi trovare pronto in ogni situazione: per lui un assist, tante giocate e un palo colpito dopo una splendida parata di Skorupski.

La prova di Bernardeschi contro il Bologna

Dopo le prime due apparizioni post-Covid non positive, Bernardeschi si è riscattato nella partita contro il Bologna. Fondamentale per il morale del giocatore bianconero è stata la volontà di Sarri di schierarlo come titolare: l’esterno della Nazionale non ha tradito la fiducia del suo allenatore, disputando la sua miglior partita di quest’anno. L’ultima presenza da titolare risaliva al 7 dicembre contro la Lazio.

Contro il Bologna Bernardeschi ha messo in campo tutte le sue migliori qualità, dalla corsa fino alla bravura tecnica, senza dimenticare il sacrificio in fase difensiva. L’assist per Dybala è la ciliegina sulla torta di un’ottima prestazione che può rilanciare il giocatore bianconero in questo finale di stagione.

Un’arma in più per Sarri

Per Sarri Bernardeschi può significare un’arma in più nel finale di stagione, considerando soprattutto il fittissimo calendario da qui fino ad agosto. Il tecnico toscano ha molta stima per l’ex viola, considerando soprattutto le dichiarazioni dello stesso Sarri al termine della partita: “Dava la sensazione di star bene anche negli ultimi due ingressi a partita in corso. Ha fatto 70 minuti su buonissimi livelli, sono molto soddisfatto della sua prestazione. È un giocatore troppo spesso sottovalutato e criticato“.

La stagione di Bernardeschi

La stagione di Bernardeschi fino a questo momento ha visto più ombre che luci. L’aver perso un ruolo primario nello scacchiere juventino ha contribuito alla serie di prestazioni negative susseguitesi fino alla trasferta di Bologna. In questa stagione l’ex Fiorentina ha totalizzato 27 presenze, con un solo gol all’attivo in Champions League e 2 assist. In totale, nella sua avventura bianconera, Bernardeschi ha collezionato 97 presenze condite da 9 gol e 13 assist.

Leggi anche: le pagelle bianconere in Bologna-Juventus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *