Mattia De Sciglio Juventus
Approfondimenti

Juventus, allarme terzini: fuori Alex Sandro e De Sciglio, squalificato Danilo

Problema terzini in casa Juventus dopo l’infortunio di De Sciglio contro il Bologna che si aggiunge a quello di Alex Sandro. Squalificato Danilo

In vista della gara della 28^ giornata contro il Lecce la Juventus dovrà affrontare un serio problema sulla questione terzini. Dopo l’infortunio al collaterale di Alex Sandro, sono da valutare le condizioni di De Sciglio infortunatosi nel secondo tempo contro il Bologna dopo uno scatto. Probabile stiramento per l’ex Milan ma si attendono notizie ufficiali. Alle due tegole si aggiunge la squalifica di Danilo per doppia ammonizione: Sarri dovrà reinventare la fascia sinistra in vista della sfida contro il Lecce.

Matuidi o Chiellini come terzini sinistri

La prima idea è quella di non toccare la difesa a 4 con Cuadrado a destra e un “adattato” a sinistra. L’ipotesi più accreditata è quella di Matuidi: il francese garantisce corsa ed esperienza, oltre ad aver già ricoperto una volta quel ruolo nella partita contro la Spal. In fase di copertura può concedere qualcosa agli avversari ma sembra essere l’opzione migliore al momento.

La seconda idea riguarda lo slittamento a sinistra di Chiellini, ma l’ipotesi convince di meno. L’integrità fisica del capitano bianconero è venuta meno dopo l’infortunio e l’avanzare dell’età.

Il cambio modulo con la difesa a tre

Qualora l’idea terzino sinistro adattato non convinca fino in fondo Sarri, c’è sempre l’idea della difesa a tre. La probabile difesa sarebbe composta da De Ligt, Bonucci e Chiellini per sopperire alle mancanze sui laterali. Il tecnico toscano è poco propenso a cambiare sistema di gioco, specialmente in un momento delicato come questo: sarà fondamentale capire nelle prossime ore l’entità dell’infortunio di De Sciglio.

L’idea Under 23

Sarri ha già portato in panchina vari elementi della seconda squadra bianconera nelle prime uscite post-Covid, e proprio i giovani possono avere un’occasione in questo momento di grande emergenza. I nomi caldi sono quelli di Beruatto e Frabotta, entrambi terzini sinistri delle giovanili bianconere. Può essere preso in considerazione anche Wesley, ma essendo un terzino destro naturale parte molto più indietro nelle ipotetiche gerarchie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *