Maurizio Sarri Juventus
Interviste

Bologna-Juventus, Sarri: “Dybala e Ronaldo? L’individualità risolve certe partite”

Dalla sala stampa del Dall’Ara le dichiarazioni di Maurizio Sarri nel post partita di Bologna-Juventus

La Juve dimentica in fretta la finale di Coppa Italia e si rituffa in campionato sbancando Bologna con le reti di Ronaldo e Dybala e una prestazione convincente. Le dichiarazioni di Maurizio Sarri nel post partita del match:

“Siamo stati più brillanti dal punto di vista fisico, abbiamo fatto 70 minuti di buona intensità, con un buon ritmo e buone accelerazioni, pagando qualcosa in termini di brillantezza solo nei 20 minuti finali”

Su Federico Bernardeschi: “Bernardeschi aveva fatto bene anche negli ultimi due ingressi, dava la sensazione di essere in un buon momento, e anche lui ha giocato su ottimi livelli, lavorando bene anche in fase difensiva. Sono soddisfatto di quello che ha fatto, se lo merita: è un ragazzo spesso sottovalutato”.

Le pagelle bianconere di Bologna-Juventus

Su Dybala e Ronaldo: “Avere individualità di livello risolve certe partite, ma noi dobbiamo metterci nella condizione sia di sfruttarli il più possibile, sia di rimanere una squadra anche quando loro hanno un piccolo calo, cosa che giocando 60 partite all’anno capita a tutti i giocatori”.

Su De Ligt: “De Ligt è cresciuto, si è abituato al nostro tipo di calcio e considerando l’età non ha faticato neanche tanto: è un predestinato, diventerà un difensore di riferimento europeo”.

Chiosa finale sul gruppo: “Ai ragazzi, in questi giorni, ho detto che non dobbiamo farci scalfire dalle opinioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *