Arthur Barcellona
Calciomercato Juventus

Calciomercato Juventus, passi avanti per lo scambio Pjanic-Arthur

Il Barcellona prova ad accelerare per Pjanic della Juventus. Arthur offerto come contropartita, ma occhio al possibile inserimento di De Sciglio

Il Barcellona ha messo gli occhi – ormai da qualche tempo – su Pjanic, centrocampista classe 1990 della Juventus. Prosegue la trattativa tra il club spagnolo e i bianconeri che sono interessati ad Arthur, regista brasiliano del Barcellona. La Juventus lascerebbe partire bosniaco aggiungendo anche soldi cash per arrivare al giovane centrocampista del Barcellona. Nella trattativa potrebbe essere inserito anche De Sciglio per abbassare le pretese dei blaugrana.

Arthur: il profilo ideale per Sarri

La Juventus sembra aver scelto Arthur come sostituto perfetto di Pjanic. Il brasiliano potrebbe adeguarsi fin da subito al gioco del tecnico Sarri. Manca però il si del calciatore per chiudere l’operazione di mercato. Il Barcellona ha fatto capire ad Arthur che non è incedibile e che potrebbe essere messo sul mercato. L’ex centrocampista del Gremio, arrivato in Spagna nell’estate del 2018 per circa 30 milioni di euro, potrebbe diventare dal prossimo anno il perno del centrocampo bianconero.

Quest’anno con il Barcellona, Arthur ha totalizzato 23 presenze, 4 gol e 4 assist. Può giocare come regista, trequartista e come mezzala. Sarri potrebbe farlo diventare il fulcro del suo gioco, facendo passare per i suoi piedi tutte le azioni offensive bianconere. Come riporta Mundo Deportivo, il Barcellona vorrebbe chiudere lo scambio nei prossimi giorni ma manca ancora la volontà definitiva del ventitreenne brasiliano di trasferirsi alla Juventus.

Miralem Pjanic: possibile addio alla Serie A

Dopo nove stagioni in Serie A con le maglie di Roma e Juventus, Pjanic potrebbe lasciare la massima serie italiana per approdare in Spagna, al Barcellona. Nel 2011 i giallorossi lo prelevano dal Lione per circa 11 milioni facendolo diventare il centro del progetto di Luis Henrique. Dopo cinque stagioni con la Roma, Pjanic viene acquistato dalla Juventus per circa 32 milioni. Mister Allegri arretra il suo baricentro rendendo il bosniaco uno dei registi più forti in Europa.

Setien lo ha individuato come pedina fondamentale per il suo centrocampo e vorrebbe avere Pjanic a disposizione il prima possibile. In Serie A ha disputato 273 partite arricchite da 42 reti e 68 assist. Con la maglia bianconera ha vinto tre Scudetti, due Coppe Italia e una Supercoppa Italiana.

Mattia de Sciglio: un’ulteriore contropartita

Le richieste del Barcellona per Arthur sono piuttosto alte. I blaugrana vorrebbero Pjanic più cash per lasciare andare il centrocampista brasiliano. Per limare le differenze economiche tra le società, il club di Agnelli potrebbe inserire nella trattativa anche De Sciglio, terzino nelle fila della Juventus dal 2017. Prelevato dal Milan per circa 12 milioni, De Sciglio ha disputato 60 partite in tre anni con la Juventus mettendo a segno un solo gol.

Il Barcellona ha da sempre avuto difficoltà con i propri terzini, spesso più propensi ad attaccare che a difendere. Acquistando De Sciglio, il club spagnolo potrebbe contare su un difensore più attento in fase difensiva e che potrebbe far comodo a Setien anche in vista di una possibile partenza di Nelson Semedo. Il terzino italiano è stato cercato anche dal Psg nel mercato di gennaio ma la trattativa è sfumata ed il Barcellona si è inserito prontamente.

Come giocherebbe la Juventus con Arthur

Il centrocampista brasiliano può ricoprire praticamente tutte le posizioni del centrocampo. Sarri potrebbe decidere di affidargli le chiavi del centrocampo schierandolo davanti alla difesa o come mezzala di inserimento. Potrebbe – dunque – essere l’erede di Pjanic o prendere il posto dei vari Matuidi, Rabiot e Ramsey.

4-3-3: Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, ARTHUR, Matuidi; Douglas Costa, Cristiano Ronaldo, Dybala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *